Carezza di vita…

La musicalita’ dell’attimo

nel vento che soffia forte

l’impurita’ d’ogni forma

esaltata dal movimento

mentre pare strusciare dentro

l’armonia di quella profondita’

…senza alcun dolore posizionato

…senza aspettarsi altro che lo scroscio

si’…della nuvola che piange

liberandosi dello spasmo di pienezza

che ha solo bisogno d’esser liberato.

Alberi sono agitati di vita

con quel fruscio musicale

d’un invisibile che si palesa

come fosse d’improvviso accanto

si’…come carezza di vita

che foglie prendono predanti

con la forza d’un moto agognato

indi poter esprimere la comprensione

nell’applauso alla vita.

Imprimere dentro proprio

…il soave d’un momento

esalta il perpetuo divenire d’altro

quasi come se…la natura cosi’ spontanea

avesse la parola che riesci a sentire

avesse la parola che riesci a percepire

nell’invisibile che t’afferra saldo

per portarti…nel suo esistere

per accompagnarti…nel sublime

per abbracciarti di carezza…

  (251)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag