Senza mai…

Quanto ignorare propaga

senza mai…porsi quesito

senza mai…avere curiosita’

senza mai…istinto primordiale

nel senza mai infinito.

E’ un infinito che s’affoga

senza mai…provare a solcarlo

senza mai…lucentezza dentro

senza mai…avvicinarsi a quella luce.

Eppure e’ una luce d’amore

dal quale siamo creati

impregnati d’espanso non carpito

senza mai…in atto di ringraziamento

senza mai…illuminarsi dentro

senza mai…tentare d’avvicinarlo

anche se siamo della stessa natura

nella reale fattezza unente

che crea senza mai…distruggere

che plasma senza mai…pretendere

che unisce senza mai…dividere.

E’ un mondo non illusorio

quel raccogliere d’improvviso

la dolcezza d’amore vero

che non dice mai…”senza mai”

che non ripiega l’ostinato credere

quanto circondo c’e’ d’infinito

in ogni affermazione visionata

nelle quisquiglie d’effimero di barriera

quella che omologa ogni forma

alla staticita’…senza mai osare vedere…

 

  (268)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag