Dormono…

Dormono sonni tranquilli

quei genitori assenti ed ignari

di cio’ che i loro figli sono

accorgendosi solo nel “dopo”

quando e’…troppo tardi

quanto sono stati al buio

nella notte dell’ignorare

quanta disperazione affligge

quei giovani che sono in sofferenza.

Nell’apparente quotidiano

sembrano innocenti angioletti

con solo qualche disagio dell’eta’

che non viene mai segnalato ma coperto

…da quegli umori instabili

di sicura altra origine e tematica

…per quel dolore e paura di vivere

…per quel futuro che e’ sempre piu’ lontano.

Accorciare le distanze

e’ la ricerca di palliativi facili

preda come sono d’adulti cancerosi

pronti a far abboccare ad un amo

…ricco non di cibo ma d’illusioni

la perdita dell’identificazione a se’

nella speranza d’arrivare a perderla totalmente

per dirsi forse felici e pieni d’annebbiamento

tale da morire per davvero.

Dormono sonni tranquilli

fino a quando raggiunti dal dilanio

sapranno cosa c’era dietro le avvisaglie

quando sara’ il loro dolore

simile a quello dei propri figli

e cosi’…moriranno giorno per giorno…

 

  (244)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag