Ogni mattina…

Ogni mattina e’ cambiamento

…nei colori del mare

…nell’umore e nei riflessi

insieme al cielo infinito

cosi’ rassicurante sempre

quando sorge il sole

da dietro i monti alti.

Ogni mattina e’ cambiamento

raccogliendo sensazioni

mentre cresco e vario

nelle sfumature contornanti

…dei pensieri e delle vibrazioni

…dell’anima e delle emozioni

mentre intorno e dentro

s’assomigliano verosimilmente

con la stessa apertura

e…con la stessa ritrosia.

Ogni mattina e’ raccogliere

da un’infinitezza ogni minimo

quando il silenzio e’ portatore

d’ogni possibile impossibile

d’ogni vita che puo’ nascere o morire

nell’apertura o chiusura

di quel recondito nascosto

cosi’ imperante e cosi’ individuale

che va’ reso manifesto

per ogni particolare che si propaga

d’infinite possibili varianti

mentre sono raccoglitrice

della voce del silenzio…

 

  (236)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag