E’ lei…

Ginestre selvagge

gialle da riempire

i bordi di verde incolto

in un colore di sole

dove uccelletti danzano

e…farfalle svolazzano felici

mentre occhi colmi

ne ammirano dinamiche

che la natura regala sempre.

Ginestre selvagge

ammorbidiscono la pienezza

d’una giornata accogliente

il loro profumoso aperto

verso la densita’ di stagione.

E’ lei…stagione desta

al risveglio dei sonni profondi

al destar quella sopita buita’

fatta d’incolmabile attesa

nel suo essere se stessa

ancora ed ancora regalosa

di tanta bellezza intorno.

E’ lei…stagione viva

ad esser promessa mantenuta

d’un divenire colmato

da frotte d’uccelli migratori

che tornano a casa nel mondo

…quello dei perpetui ritorni

…quello dei paciosi cieli

mentre tutto dimostra in lei

la vita che si ripete ancora…

 

 

  (241)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag