Infinito disteso…

Dinnanzi a me

…infinito disteso

pare volermi parlare

di cio’ che e’ la sostanza

d’una pace immensa

nel silenzio propagante

la totale immedesimazione

d’aver trovato l’appagamento

…cosi’ stretto e…cosi’ vivo

che rimango basita dentro.

Dinnanzi a me

la forma esatta di risposta

che allevia ogni attesa

che sussulta nell’emozione

nel sentire l’abbraccio

d’una ritrovata armonia

cosi’…unita dentro

nel mistero dell’invisibile

che m’evolve nella meraviglia

d’appartenere al creabile

quando il raggiungimento d’oltre

mi rende colma d’umilta’.

Divento cosi’…solo forte

nell’immedesimazione d’un qualcosa

capace di trasportarmi altrove

dentro la consistenza d’anima

che pare l’infinito accomodato

nella piu’ piccola parte di me

cosi’ che possa rendermi appagata

d’esser dinnanzi all’infinito…

 

  (249)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag