Nella terra rossa…

Sradicare l’albero

…con radici salde

che arrivano nel centro

da cui…la linfa vitale

è passata a dar vita

…strapparlo dalla terra

quell’odore suo t’impossessa

quella forza che afferra

…dentro la terra rossa

è rendere morte alla vita.

Quanti motivi ha

quell’albero saldo di possezza

…di piangere nel vento

…di aspettare quel sole dolce

…di ergersi di foglie ombrose

quando tutto è dilaniato

dentro l’incuria selvaggia

che porgiamo a radici nostre

nelle mancanze …piange di vento

negli abbandoni… lecca l’arsura

come se…quelle radici

…corpo d’un divenire

fossero vita che esplode.

Dentro ognuno c’è radice

dentro ognuno c’è sradicare

e poi…si muore

perchè l’albero non va toccato

sente il distacco come morte

mentre vuole se stesso essere

in quelle radici nella terra rossa…

 

  (562)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag