E…sei…

Non perdere ancora

…quell’attimo tutto tuo

che…t’appartiene in toto

per quanto t’identifica

nell’intensita’ raccoglibile

che si forma e…ti forma

come soggetto della tua vita

qualunque tu sia e…voglia

appartenere al tuo esserci.

E…sei quel che sei

se ti lasci condurre

nel tempo dell’anima

quella tua e delle cose

che…persino loro…hanno motivo

per quanto “forma” del tuo essere.

Non perdere ancora

…il nanosecondo di raccolto

…il nanosecondo d’identita’

…il nanosecondo di accoglimento

nella saggezza del tempo

che ti rende partecipante

alla consapevolezza dell’istante.

E..sei quel che sei

nel modo che scegli per esistere

nel frastuono come nel silenzio

nel piu’ e persino nel meno

ampliato o ristretto d’anima

mentre la lasci vivere o subissare

mentre la espandi o la restringi

con tutta la tua consapevolezza…

 

 

  (213)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag