Dentro proprio…

Dimostrare il proprio limite

nei gesti d’un quotidiano

svuotato di arrivi mai sfiorati

nell’esser perdenti senz’anima

mentre vocio proprio interiore

pare innalzare l’apparente veto

che squalifica ogni percorso

di spontaneo porsi innanzi

a quel voler superare senza strumenti

quei limiti che sono dentro proprio

ormai consolidati nella cecita’.

Rumore e’ cio’ che arriva

ad esser consuetudine mai lasciata

per cio’ che proprio non si riesce

a ridurre d’intenso nuovo approccio

verso la reale dimensione umana

cosi’ vagante e vuota d’obiettivi

che resta solo l’amarezza dentro

di non volere perche’ non si puo’

accondiscendere al sorgere dentro

di finalita’ un tanto diverse

che resta poi…il gusto d’un tormento

per non desiderare attraversando il cuore

ma…l’approccio sempre uguale

rimane la solidita’ dell’uguaglianza

mentre passaggio di vita grama

viene aggredito dall’abituale modo

d’esser mai davvero umani dentro

quando l’esserlo e’ completezza

nel sogno di poterci davvero arrivare…

 

 

 

  (366)

One thought on “Dentro proprio…

  1. Thanks a lot for sharing this with all of us you really understand what you are speaking approximately! Bookmarked. Kindly additionally talk over with my site =). We could have a link trade agreement among us!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag