Cara vita…

Cara vita

che m’avvolgi tutta

in un’estasi inspiegabile

che coinvolge mille aspetti

di una me…placata

di una me…libera

di una me…apertura

di una me…compiaciuta

di una me…arroccata

di una me…ricettiva

nel segnale abnorme

di un’incantevole propensione

che conferma un’ascesa

verso la semplice arresa

mai delusa dalle circostanze

d’una comprensione…compresa

dalla foga di scoprire

il valore di possedere

quell’intima accondiscendenza

al tempo che si spiega dentro

come fosse un rotolo da spianare

indi poter benedire me stessa

nella corrispondenza interiore

della spettacolarita’ d’eventi

che porgono carezza dalla gioia

d’essere…io stessa…compartecipe

dell’evoluzione acquisibile sempre

allorquando veneri l’infinito

immedesimato nel tratto segnante

una vita che e’…armonia d’amore.

 

  (232)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag