Nessuno…

Quando tutto ti codifica

con quell’immagine impressa

d’essere…perche’ possiedi

d’essere…perche’ hai fama

d’essere…perche’ ne sei convinto

ti accorgi…d’esser povero

ti accorgi…d’esser morto dentro

ti accorgi…d’esser miserevole

appoggiato a quei valori d’individuazione

falsati da bugia nell’apparenza

perche’ in fondo …sei solo ricco d’ego

perche’ in fondo…sei solo prezzato da boria

perche’ in fondo…sei solo pallone gonfiato.

Quando nulla t’appartiene

tutto…e’…tuo

nell’acquisizione di leggerezza

che libera d’esser tale

e…ti rende proprietario dell’infinitezza

capace d’eclissare d’improvviso

quella potenza d’individuarti…nulla

come quel nessuno che puo’ parlare

come quel nessuno che puo’ ascoltarsi

come quel nessuno che puo’ vivere

mentre la manifestazione della vita

riesce a fermare l’essenza della presenza

mostrando la luce del presente

mostrando la gioia della compenetrazione

mostrando la ricchezza del mistero.

Quando nulla t’appartiene

tutto…e’…tuo.

 

 

  (267)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag