S’inseguono…

Le onde…s’inseguono

fameliche…affamate

d’una circostanza nuova

dove esprimer rabbia

pare al momento un’alternativa.

E’ un cambiamento in atto

dove esprimere d’istante

una furia che…s’accomoda

lambendo…solcando…spumeggiando

nella bianca spuma delle onde

che paiono voler parlar di voce

loro…sempre mute.

E’ un crescere nell’agitato

come un umano che s’accorge

…con la rabbia ripiegata

che puo’ invece…dilagare fuori

come un impeto di vita

che sa come esprimersi nel sempre

come un moto che…avanza

per portarti nell’espressione vera

d’un atteggiamento…d’un pensiero

d’un azione…d’una gioia

d’un dolore…d’un attenzione

d’un monito…d’un fermarsi.

E’ tutto cio’ che ti cambia

nel continuo che e’…eterno

mentre il mare ritma l’incedere

verso la meta di cio’ che puo’ essere

un’onda…meravigliosa onda

che ti porta vicino e poi..lontano…

 

  (236)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag