Il movimento…

Il movimento e’ intorno a noi

in ogni frazione di realta’

che si poggia sui sensi recettivi

…attraverso ogni palpito sentito

…attraverso ogni onda manifesta

…attraverso ogni presenza individuata

nel mondo che…ci prende per mano

nell’esplicito e nel nascosto

diretti a qualificarne destinazione

mentre viviamo o sopravviviamo

per essere…sogno o realta’

nell’attraversare uno speciale modo

di porgere a noi stessi…vero o falso

di porgere a noi stessi…una forma.

La forma e’ cio’ che si manifesta

nel sempre d’ogni impercettibile

…attraverso il sintonizzarsi

sull’ampiezza delle sensibilita’

capacita’ di chi si guarda e…guarda

la forma che diventa cio’ che si e’

nel sempre d’ogni percorso.

Combinazioni strane…attraversano

quelle considerazioni d’attitudini

che preparano l’acquisizione spontanea

d’ogni movimento che acquista senso

nel colore…nel suono…nel calore

nell’assenza o nella presenza di pensiero

il quale crea ogni realta’ a modo suo

nella capacita’ di scegliere e sentire

la forma di materia che si viene a creare…

 

  (263)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag