Salvatore e…Nunzia…

Disquisire sul dolore

e’ il sentirlo come arresa

di fronte all’imprevedibile

che molto rende difficolta’

mentre percorri il tuo passarci dentro

con un’intensita’ che lacera

quelle certezze di cui eri pieno.

Sul dolore

c’e’ la vasta gamma

come fosse un colore dentro

che oscura i punti di luce

fatti d’affetto e d’amore

che onorano il tuo mondo

e…sul dolore

a volte cosi’ immeritato

resta il lampo della sorpresa

specialmente quando lo devi sciogliere

nel tempo che lo devi superare

rendendoti arreso alla commisurazione

d’un modo con cui viene osservato

mentre lama lacera le carni

e…fingi per troppo amare

che…non c’e’ quel vuoto.

Andare avanti come una sospensione

con i ruoli che devi assumere di troppo

mentre pare che tu elemosini amore

quello che ti manca dentro

e che sostiene te comunque dall’altro mondo

in quella forza che devi dimostrare agli altri

ma piu’…e’ per te che…vivi spaccato

in un mondo che invece spacca te…

 

  (335)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag