Quasi…

Il grigio…quasi bianco

della trasparenza mare

d’una giornata dubbiosa

nell’attesa che srotoli

…se stessa…al bello

e’ cio’ che comunque e’

nel silenzio ascoltare

…la melodia dell’ameno

quando pare voglia parlare

fittamente con te che sei

…estasiato dalla percezione

di tante cavalcanti emozioni.

Il grigio…quasi bianco

…avvolge nell’attesa

che volga nel colore nuovo

…quella speciale azzurrita’

che quando viene percepita

pare faccia cantare l’interiorita’

di quel coriandoloso gioco

che sono…riflessi cangianti

nello spazio cosi’ aperto

mentre il sole pare mesto

dietro la patina di nuvole

che nascondono il divenire.

Il grigio…quasi bianco

tace e…accoglie di me

la pace cosi’ trasmessa

d’esser grata assai alla bellezza

che pare l’ovattoso voglia nascondere

mentre vivezza d’anima e’ li’…

 

  (281)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag