Passi…

Questo incedere di passi

che paiono cadenza ritmo

d’un percorso noto a tutti

quando pensieri  stantii

sono risposte d’avere

a cio’ che diventa…la pretesa

di chi detta…nella consuetudine

quegli agire cosi’ cozzanti

con la constatazione che

…ancora ci provano

a deviarmi nella testa

ma non nel cuore…sempre uguale

nelle strade diverse

mentre ne consideri tutto l’insieme

per la linea contraria agli altri

che porge il dolore quando scegli

…ancora e sempre

quel dettato d’anima

a cui solo devi attenzione

nonostante che ci sia disagio

…ancora e sempre

…ancora ci provano

“quei pensieri”ad esser giudici d’un operare

insolito e…non accettato

strano e…non capito

diverso e…non auspicabile

proprio perche’ la liberta’ ha un costo

nell’ulteriore dilemma che comporta

non giudicare ma perdonare

chi mai si e’ liberato davvero…

 

 

 

  (297)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag