L’ampio…

Voglia d’esser sconosciuta

…un nulla consapevole

di cio’ che invece conta davvero.

E’ un isolamento cercato

come fosse pelle che copre

quel patrimonio incondivisibile

perche’ e’ ben troppo il tutto.

Non c’e’ piu’ mistero

nel tutto che circonda

qualcosa di talmente grande

che pare fuoriuscire come valanga

mai distruttiva ma devastante

che…vuoi tenere dentro per te

senza darne pezzetto ad alcuno

che mancano di sintonizzo

con la sacralita’ cosi’ divina

estrapolata e fermata con parole

mai cosi’ piu’ limitate

che…a riccio si richiudono si di te

come un limite che t’infliggi

perche’ incomprensibile da condividere

nella potenza del sentire

…l’ampio che vuole restringersi

…l’ampio che vuole contenersi

…l’ampio che vuole te d’attimo.

Ti prende dentro a tratti

la melanconia dovuta al distacco

perche’ e’ troppo il divario ascoltato

quasi una soave arresa al nulla

di cui hai bisogno per essere…

 

 

 

  (277)

One thought on “L’ampio…

  1. I have fun with, cause I found exactly what I used to be having a look for. You have ended my four day long hunt! God Bless you man. Have a great day. Bye

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag