Punto zero…

Si arriva sempre al…punto zero

dove fare i conti con te stesso

diventa l’assoluta priorita’

che ti definisce nello spazio

quando decidi d’essere o meno

…con l’amarezza del dolore

…con l’introspezione bussante

che vuole posizionarti purtroppo

nella classifica mentale d’un modello

che…porta il nome della coerenza

in quell’equilibrio dipanato

nella matassa dell’ingarbuglio totale

e trovare…l’inizio di te

e trovare…la fine di te

facendoti cosi’ tanto male

nelle ferite mai digerite

e…nelle ferite nuove da procurarsi

indi assolvere la fine dei giochi

nel guardarti seriamente dentro.

Arriva per tutti…il punto zero

dove spaccarti di dolore

guarisce il male interiore

nel silenzio suo che e’ oscuro

perche’ mai visto prima

ma…sentito cosi’…fatalmente

che oggi ha creato una voragine

in quel buco intenso di strazio

che non sai condividere neanche un po’

mentre e’ arrivato il momento

d’una morte annunciata che e’ viva…

 

  (348)

2 thoughts on “Punto zero…

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag