Senza punto fermo…

E’ vero…non tutti siamo uguali

e…neppure l’ignorare mi si adatta

gestendo l’agire con spessore

in ogni minimo come nel massimo

misurando le ambiguita’ evidenti

come se fossero ovvie di senso.

Barcamenarsi…senza punto fermo

afferma una palese ignoranza

d’un minimo di rispetto verso se stessi

bandendo quell’egoismo di fondo

che accomuna la massa vivente

in una “bolla” di “saper”vivere

…cosi’ vicina all’ipocrisia

che si rasenta la pazzia vigente

per quel mal comune condiviso

che rende invivibile questo mondo

cosi’ avvilito da un’approccio falsato

che impedisce l’affiorare d’un minimo

nello spazio ristretto sempre piu’

dell’etichetta di essere umani?

Ma…quale umanita” e’ presente

in un modo serpeggiante di veleno

per quella condivisione d’apparenza

che ti posiziona sempre erroneamente

al centro d’una “bolla” pronta a scoppiare

d’una melma esistenziale d’odio.

Odio…per la linea d’amore

d’un arrivo personale verso uno spessore

…non di paura d’essere impropri

se…usare quell’anima e’ tutta’altro da raggiungere…

 

  (287)

One thought on “Senza punto fermo…

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag