Nel vento…

Vento come…inabissare

…quella feroce rabbia

intravista nella sorgiva

…d’una istantanea piega

della natura che pare corrispondere

…agli editti dell’anima

anch’essi al vento e nel vento

trasportati nel ricordare

le immagini cosi’ piene di senso

d’un emozione che hai provato

nel vivere attimi di vita.

Vento come…piegarsi

come arbusti pieni d’imploro

d’esser visualizzati schiavi

d’un soffio cosi’ forte

che…l’inchina a piegarsi

nell’impetuosita’ d’una realta’

che rende il vederli arresi

non ottimizzati al migliorare

di condizione atmosferica

cosi’..flusso di variabilita’

nel sole ancora pieno d’orgogliosita’

che…non si piega a scomparire

che…accieca il lampo dentro

parente…come fosse…quel riverbero

…un occhiolino fatto dal cielo

a mo’ d’accordo simbiotico

che non allarga altro che il vento

ad esser ancor piu’ impeto

ad esser ancor piu’ intenso…

 

  (311)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag