Spezzare…

Spezzare…l’incantesimo

e’ cio’ che dilaga a fiotti

nella confusa dimensione

…dimestichezza usata spesso

per render omologata l’esistenza

resa passiva nell’azione

…d’inutile percorrenza

per la futilita’ dei gesti

che marcano quel territorio proprio

nella perdita totale di tempo

usato solo per non crescere mai.

Spezzare…le vite…cosi’

e’ il percorrerle nel non senso

…abbracciati da fatali inganni

…corteggiati da false ideologie

…abbindolati da regni inesistenti

…circuiti da programmi standard

…allampanati da luci di successo

…cibati da regolari circoncisioni.

Quanto disprezzo dilaga

verso l’incantesimo delle capacita’

immedesimate nelle visioni altre

che sono l’ideale dei risultati

rivolti ad essere liberatori d’elezione

nel superar l’inganno prima imputato

come una decrescita generalizzata

alla perdita non alla conquista vera

d’un umano un po’ meno schema

mosso da fili ingannatori ed invisibili…

 

 

  (272)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag