Amore e…rispetto…

Si direbbe a pensarci

ch’io sia fuori dalla realta’

nel chiedere e pretendere

…amore e rispetto

quando il mondo fuori

funziona all’incontrario

nel piccolo come nel grande

usato come misura d’ovvio

mentre s’abusa solo del diritto

che delimita la realta’ dovuta

a chi…sa amare

a chi…sa rispettare.

Ognuno per primo e’ giudice

nelle azioni…nelle vicende

nelle convinzioni…nella propria conoscenza

ed ognuno sempre conosce la verita’

…la propria verita’ o bugia

…la propria apertura o chiusura

…il proprio limite superabile o invalicabile

…la propria educazione verso la vita o la morte.

Ognuno e’ fatto di tempo

come temporaneo passaggio formativo

d’uno sperimentare se stesso

in virtu’ di cio’ che si e’ davvero

senza adottare pietismi inutili

che certo non servono all’evoluzione propria

che il tempo ha creato in ognuno

per dirsi meritevoli e degni

…di amore e rispetto

perche’ per lo meno ci tenti di…viverti.

  (224)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag