Come mosche…

C’è crisi…ed è una parola

…che marca a peste

nessuno vuole sentirla

…sembra così densa

nella realtà quotidiana

che…come al solito

si maschera…non la si ammette.

Vabbè…che è un simbolo

…di decadenza e sacrificio

ma è nera più di quanto

si voglia renderla diversa di colore

nella disabitudine alla rinuncia

…c ‘è chi soffre assai

a dover esser più oculati.

Come al solito

a soffrire sono i soliti

…quelli più deboli

…quelli più abituati al nulla

ma…questa volta

la macchia d’olio

…si è allargata

afferrando molto spazio.

Si perdono forze lavorative

in quell’ingrasso solito

dei più spregiudicati

che…tanto per

si fanno sempre più grassi

schiacciando le mosche

con uno spray che uccide

con una pressione ecco

…ancora una volta

ci sono riusciti…

  (841)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag