Deludente e’ “lei”…

Occhi giudicanti di misura

…sono i soliti modi

d’interpretare con giudizio

…le altrui vite

rispetto alle loro…perfette

rispetto alle loro…direi deprecabili

proprio per quel racconto

che fanno a se stessi come promemoria

imparato cosi’…a memoria

che…e’ difficile non accorgersene

quando parlano sempre di se’

con quell’aria della perfezione

che e’ comunque la loro visuale ristretta

poggiata sulla bugia da intercettare.

E’ difficile potersi confrontare

tanto piu’ quando decantarsi

e’ una recita d’apparenza

di ruoli mai devoluti al sapere

che “l’imperfezione” e’ un valore

che “la scorrettezza” e’ un modo di vivere

magari nella liberta’ d’essere

…quel nulla deprecabile

…quel nulla inconcepibile

che proprio l’incertezza e’ valore.

La liberta’ di provare a viversi

senza lezioni imposte e dittatoriali

e’ una prerogativa vincente

perche’ proprio ti lascia scelta

perche’ proprio ti declassifica

facendo lampeggiare quegli occhi ghiacciati

che…a dir la verita’…sono deludenti!

 

  (559)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag