La fuga…

La fuga dalle emozioni

porta sempre alla bugia

quella che trasmette…paura

d’esser amorevole sempre

verso l’occasione trascinosa

…di provare a vivere

con il palpito del cuore.

La fuga dalle emozioni

“robottizza” l’individuo

che pare nascosto nelle apparenze

di quel comune modo

di mai esprimere se stesso

senza piu’ azzerare l’istintivita’

d’un moto interiore cosi’ falsato

da quell’evoluzione d’anima

che mette in gioco ogni vicissitudine

come un arrivo di manifestazione

d’un modo singolo d’espressione

fatto e supportato da “emozione”

dove si proietta la verita’

d’ogni attimo che si vive

condividendo la propria ampiezza

…capace di darsi espressione

oltrepassante ogni divieto eretto

atto a custodire dolore o gioia

mai davvero…sciolti di nodi

mascherando la propria individualuta’

in densita’ di perbenismo e buonismo

che sono misure usate per la sopravvivenza

mai per aprirsi dentro per davvero…

 

 

  (402)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag