Tanto regalo…

Il penetrar di raggi

tra nuvole cosi’ colore

sembrano trasudar sapienza

per quanto l’incedere d’antico

avvolge l’abituale svolgere

d’un compito vitale assai

che significa vita che perpetua

nel tempo cosi’ banale

in quel mai fermar pensiero

a tanto regalo d’ogni forma

che accresce il suo esistere

non facendolo naufragar

nel destino atroce del mai piu’

che c’arresta inevitabilmente

nel disastro della nullita’

piu’ di quanto a volte emerga

per quell’inutile che e’ forgiato

su falsa illusione di potenza

di fronte poi a tanta pienezza.

Il penetrar di raggi

espande tanta vita

che lo sguardo s’abbaglia sempre

nell’ascoltar la vibrazione

di cio’ che puo’ in fondo significare

la vita in se’ che ci completa

mentre s’avvicina piano

quel lento attimo d’addio

d’un sole che va a dormire

e…resta la notte dentro il buio

che avvolge di sonno cio’ che riposa…

 

 

  (214)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag