Addivenire…

Addivenire ad un’accettazione

che…la varieta’ e’ solo vana

qualora osservare equivale a capire

qualcosa di piu’ grande

qualcosa di piu’ vicino

qualcosa di piu’…meno varieta’.

Ogni vissuto e’ cosi diverso

in ogni persona che e’ muta

nell’esperienza formante persona

che…neanche si usa l’indagine

per accettare il dilagare svuotato

da una legittima espressione d’ognuno

per tante storie individuabili

nell’essere o non essere cio’ che si e’.

Addivenire ad un ‘accettazione

ti rende il sentirti…isola

li’…in mezzo al mare della dimenticanza

per il pregresso che invece rende posizione

in ogni vita ed il ogni luogo

nello spazio di variabili intessenti

quell’accettazione di limiti invalicabili

dove nascondere la propria fierezza

dove nascondere il proprio dolore

dove nascondere la paura d’esistere.

Vengono cosi’ dilagate possibilita’

in quell’intreccio di vite e…d’incontri

nell’oceano dei “mai per caso” accostati

nel tempo che trasforma in accettazione

con la serenita’ acquisita con l’amore

capace d’espandere i suoi benefici…

 

  (272)

One thought on “Addivenire…

  1. I do love the manner in which you have framed this situation and it does indeed give me a lot of fodder for thought. Nevertheless, coming from everything that I have personally seen, I just hope when the commentary stack on that men and women continue to be on issue and not embark upon a soap box of the news of the day. Anyway, thank you for this exceptional point and although I can not really go along with this in totality, I value your perspective.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag