Quell’amore…

Quell’amore che e’ sacro

da custodire caramente

come comprensione acquisita

d’un mondo ch’emerge partecipativo

allorquando si e’ capaci d’essere

…quell’amore da cui proveniamo

…quell’amore che raramente si prova

…quell’amore che libera dal dolore

lenito…accarezzato…scostato

attraverso l’innalzamento di te

in parametri non spiegabili

per quanto siamo premio.

E’ un premio per pochi

ascoltare la vibrazione dell’anima

mentre specchi te stesso nell’altro

prendendo per te il tuo te.

Vagare una vita dentro la speranza

che una volta…solo una

possa tu sentirti felice

e…saper piangere perche’ lo sei

raccolto d’una certezza

che hai davvero innalzato a lezione

come se tutto l’unito fosse troppo

come se tutto il provato fosse sognato

eppure e’ davvero successo

quell’amore che oggi t’appartiene

quell’amore che oggi ti riempie

come una presenza invisibile

che sai d’aver conosciuto

che sai possibile d’arrivo…

 

  (150)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag