L’intreccio…

Il ripetersi eterno

delle onde che…ritmano

quell’alternar del bene

…intrecciato al male

in ogni contrario che si compensa

nell’esistere come divisione

nel principio duale illusorio

d’ogni modo cosi’ posto.

E le onde…vanno e vengono

ritmo d’antico mistero

frazione d’un infinito porto

nell’esser quel che sono

…semplici onde

amiche del silenzio e del dialogo

che s’inerpicano insieme a sovrastare

i pensieri che si placano d’un tratto

mentre lo sguardo le oltrepassa

per tuffarsi nello spazio ameno

fino all’orizzonte cosi’ netto

che pare voglia redarguir sinapsi

d’un attimo d’abbandono eletto

verso l’unita’ che prende forma

nell’unione d’anima e pensiero

senza alcuna remora…insieme

per condurre all’intera presenza

non piu’ frammentata e spigolosa

di…dover scegliere obbligatoriamente

quale dominio deve prevalere

…tra anima e pensiero

nelle onde amiche della pace…

 

 

  (138)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag