L’abuso…

L’abuso e’…il gesto disarmante

di quanto bisogno azzera

…la luce dell’anima

in virtu’ del proprio esistere

al buio…eclissante di se stessi.

Prontamente destati dagli istinti

procrastinanti d’un percorso

individuato proprio d’animalita’

lasciando del tutto l’affezione

a quella parte migliorativa di se’

che…s’azzera e fa’ delinquere

come se…la morte individuale

andasse propagata nell’altro

andasse gestita con l’abuso

vigliaccamente come…mortificazione

vigliaccamente come…marchiare

quella morte interiore ascoltata

che non porta la vita mai.

La vicinanza alla morte…da vivi

non giustifica quella prevaricazione

nell’abuso che mortifica la vita

per quel subdolo modo di viverla

in quel buio totale mancante di luce

che…l’amore puo’ modificare

che…l’amore puo’ deviare

nella lunghezza d’ogni passo percorso

cosi’ sciupio di spessore individuale

d’un ingiusto modo di rapportarsi

alla santita’ d’ogni vita

cosi’ Sacra che vuole rispetto!

  (215)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag