Appartenere…

Quanta profondita’ nascondono

quelle rabbie funeste nell’espressione

d’un prevarico continuativo

mentre…malati nell’ego

si mercifica il proprio Divino

venduto alla facciata esteriore

…di tutto cio’ che non conta

…di tutto cio’ che non c’appartiene

…di tutto cio’ che si lascera’ qui.

Quanta assuefazione massificante

diventa quel materialismo mangiatore

che subissa nelle arrese ad un potere

quello delle cose e dei mezzi dimostrativi

…di appartenere a quelle cose

…di esistere per quelle cose

…di volere solo quelle cose.

Appartenere alle “cose”

farle diventare mito di grandezza

farle comandare al posto proprio

farle esibizione di riuscita

farle potere che esibisce valore .

Appartenere alla rabbia funesta

e’ cio’ che  distanzia le nature

in quei falsi miti creati per creare abisso

mentre la parte vera di se stessi…Sacra

viene svenduta alle “cose”

separati nel concetto vero d’unione

separati nelle classifiche imparate ed imperanti

separati negli impropri modi escludenti…

 

 

  (218)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag