Plasmato…

La pace e’…l’istante

nella profonda bambagia

che avvolge il silenzio

ritmato dall’onde leggere

che nella risacca rintoccano

come forma dell’eterno

plasmato dal ritmo.

Spazio infinito e’ accostato

verso la linea dell’orizzonte

cosi’ certezza del limite

obbligante nella visuale

di cio’ che oltre oltrepassa

quell’idea di prigionia

che la paura plasma

perche’ non osi d’andare

nel posto dove potresti ascoltare

quella brama che sorregge

ogni gesto esplicativo di gioia

perche’ la disabitudine vige

come fosse…guardiana del limite

come fosse…frenante d’impulsi

assai vicini a cio’ che ti compete

per cio’ che all’umano appartiene.

La pace e’…l’istante

che t’arreca quella consapevolezza

d’una piena coscienza dell’anima

che senti…vibrare d’arresa

che senti…riempire di vita

in quella visione d’amore

che riesce a vivere in te…

  (279)

One thought on “Plasmato…

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag