Serie…”Per Amore Unente”…

Ricomincia la fantasia

d’un mito lontano

d’un tempo mai vissuto

ma che era pieno di Noi.

E’ il mito d’un amore

al quale non hai dato vita

al quale hai negato proseguo

al quale hai dato solo distanza.

E’ il sogno d’un amore

al quale…ogni tanto

hai dato quella consistenza

mai cresciuta davvero

mai accettata davvero

e…non da me ma…da te.

Sei stato tenace

nel mai dare di piu’

nel mai dire di piu’

nel mai fare di piu’.

Sei stato impossibile

nel fuggire lontano

eppure io…cosi’ vicina di luce

eppure io…cosi’ pronta a viverti

eppure io…cosi’ colma d’emozione.

Era solo quel sorriso dell’anima

a creare la strada alla percezione

che…mi hai amato davvero

limitato nella vita e…mutilato

si’…d’un anima capace d’ascolto

si’…d’un profondo benessere accantonato

si’…d’uno specchiarsi l’uno nell’altro…

 

Ti ho vista come sei

mentre aprivi il mio cuore

mentre accarezzavi la mia anima

mentre lenivi il mio disagio.

Eppure…non ho coraggio

d’essere il tuo amato

per quanto invece…lo sono.

Ti ho amata come sei

nel mio specchiarmi in te

corrispondenza d’emozione

occhi di luce meravigliosa

pelle di velluto trasparente

mani di fata su di me.

Ti ho amata come sei

anche quando mi hai ucciso

anche quando sei stata crudele

anche quando sei sparita.

Sogno mio

anima mia

sono fortunato senza saperlo

d’essere in te rispecchiato

d’essere in te riamato

d’essere in te premiato.

Forse c’incontreremo ancora

e chissa’ se l’amore vincera’

e chissa’ se potrai perdonare

quest’uomo cosi’ solo

quest’uomo cosi’ istinto

che dinnanzi a te vive

si ricorda d’esserlo vivo…vivo…vivo…

 

 

 

  (288)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag