Ogni tanto…

Ogni tanto la prepotenza

…in quei ruoli d’obbligo

che ti ha posto la vita

come conseguenza

di quelle scelte passate

…invadono prepotenti

come cadenze secche

d’un non essere più

nella proiezione che

…proprio quei ruoli

hanno creato

nella scansione del tempo.

Il tempo che non esiste

è ciò che ti tradisce

puntuale ti rende le fascie

quelle delle prosperose

artigliose e vescicose

…puzzle del passato

intarsiate e appollaiate

in quella prepotenza comodo

che…ti usa ancora.

E’ una riempitiva di bidone

in quella ovvietà monnezza

che butti e…puntuale è lì

a ricordare la tua figura

…usata a modo

che a comodo

…ancora viene usata

come un bidone dove buttare

il residuo biologico che vuoi

il cartaceo che è inusabile

il vetro che vuoi spaccare…

 

  (744)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag