Feste e feste…

Feste e…feste

ormai finite con oggi

che pur hanno lasciato

i soliti irriverenti falsi

quando s’augura in abitudine

di quelle che alla fin fine mai apportano

quei cambiamenti veri di verita’

reiterati sempre al dopo

si’…lo faro’

si’…lo vorro’

si’…lo adottero’.

Feste e…feste

cosi’ piene di falso approccio

mai rivolto all’essenza

in un’assenza perenne di troppo

per quel vittimismo omologato

alla stretta bugia degli eventi

decantati come verita’ assolute

che partono solo dal disagio

…di recitanti nella vita

…di pagliacci nell’assuefazione

…di burattini nella dissolvenza

d’una sanita’ morale cosi’ lontana

che…non bastano a placare i veleni

inferti con saldo infliggere

quella responsabilita’ propria

…d’incapacita’ intellettuale

di vivere senza falso approccio

dovuto alla verita’ che libera

ognuno che davvero desidera pace…

 

  (231)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag