La chiave…

Il richiamo…dell’immenso

sembra paradiso “incontroso”

qui…in questo pezzo di mondo

dove tutto sembra essersi fermato

per il rispetto che raccolgo

d’una grande opportunita’

che…a mani tese m’invita

a raccogliere dalla spettacolarita’

il dono d’Universo cosi’ guardato.

Il vento gioca a muovere

l’unico modo di mosso

che…l’incantevole d’attimo

tende ad esser ammirato

…di purezza e candore

che divento io…nonostante umana

cosi’…come avere tra le mani

la chiave d’accesso all’incommensurabile

che…davanti ai miei occhi

mi trasforma in anima solamente

che riesce ad ascoltare sempre

quella grandezza di misurarsi

alla pochezza appartenuta

…quasi una dismisura

di tale e tanta abissale differenza

che sconcerto e’ l’unico plausibile

che…ogni volta…provo dentro.

E’ una chiave universale

che mi rapporta al mondo

in una maniera proprio diversa

mentre apre una visione nuova…

 

 

  (278)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag