La passeggiata…

Quanto sconosciuto

è quel desiderare davvero

ciò che è prospettiva

e…del presente

e…del conseguente futuro

è ciò che rende l’umano

…quella polvere di nulla

che come una nuvola

…invade le vite.

Le vite senza obbiettivi

sono le non scelte

d’un presente accomodoso

d’un trascorrere vuoto

dentro la così detta …passeggiata

densa di vita

densa di emozione

presupposto indissolubile

da noi stessi sempre.

Macchine svuotate

da energia di movimento

si muore dentro la vita

come automi senz’anima

riposta nel lontano abbandono

d’un essere umani direi tristi

con l’espressione opaca

senza luce interiore connessa

a quel filo del tempo

dentro il percorrerlo vacuo

affogati d’inutile sprazzo

dentro corpi rotolanti…

  (612)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag