Groviglio d’insulso…

Quanti uomini

…felicemente coniugati

sono insulsi d’avance

come fossero liberi

da una promessa fatta

quando amore era.

Giocano su più fronti

in casa…mansueti

come cagnolini addomesticati

fuori…in libertà…vivaci

improvvisamente pronti ad altro.

E’ una categoria insopportabile

che detesto per la vigliaccheria

risultato di bugie e bugie

che sembrano far da padrone

nel groviglio dell’insulso.

Si lamentano delle consorti

senza guardar se stessi

nella giostra di finzione

che non è onestà

nè verso se stessi

nè verso le altre.

Non è giudizio di bigotteria

ma è una misura

che non riesco a condividere

nella linearità di comportamento

che presuppone il vivere insieme

che è rispetto non dispetto

che è amore o compromesso

ma con regole precise

nella condivisione d’un pezzo di vita

…uniti o divisi per davvero.

  (452)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag