Traboccante…

Sono traboccante d’anima

e…quando la sento

…così esplodere

mi vien da piangere

come svuotare il di più

che non è dolore

ma…gioia disciolta.

Perchè poi sento così

io non lo so proprio

ma credo che forse

parlarne faccia bene

afferrare il senso

dentro lo scioglimento

e…stare qui a sentire

mentre raffiche di vento

sembrano farmi compagnia

con questi alberi che danzano

con un ritmo naturale

quasi a dire tutto

in quell’inutile senso

della pochezza imperante

dentro le fughe piegati

come a morire di vita

non a vivere per la morte.

Vorrei far qualcosa

ma il giudicare è così facile

nella cattiveria l’uomo si perde

è così difficile accettare

che quest’anima d’ognuno

venga cosi ignorata…

  (453)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag