E’ notte..


E’ notte anche dentro me

come aver perso la speranza

nell’umanità che fugge.

Si fugge dai sentimenti

dall’amore per se stessi

anch’io fuggo spaventata

dal baratro..dal vuoto

nella voragine dei bisogni

quelli che danno appartenenza

come se…attraverso gli altri

si dovrebbe risultare appagati

dimenticando che è..inutile

che intorno c’è solo…notte.

Scrivo per fermare la sensazione

quando…il pianto non serve

riesce solo un pò a far smarrire

la direzione confusa ch’è innanzi.

Debbo accettare che

…non esiste proprio niente

che i sogni sono sogni

che le persone non cambiano

…sono solo e sempre se stesse

compreso io…che non cambio.

Mi porto dietro il fardello

di questa emozione di vivere

…dando pregi a chi non merita

…dando troni ai non re

…dando valore a chi non ne ha.

Dovrei cambiare…ma come ?

 

 

  (726)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag