Nessuno…

Essere un nessuno

è così comodo

in quello spazio che rende

l’anonimo…essere te stesso.

Se ognuno si spogliasse

…d’identità costruite

…di ricchezza esteriore

…di mete irrangiungibili

…di quelle misure clichè

che…accomunano il mal comune

ecco risplendere nudità

come bambini d’un tempo

avere la fantasia e la domanda

nell’esplorare ogni formica

…dandole anima

nell’arditezza di cambiare

…nella unicità

…nella lucentezza

riprendere il cammino

su…nelle vette dell’ignoto

su…nella prateria del cuore

su…nella certezza del “sono”

gustando il respiro e l’esser qui

per quel compito d’ognuno

d’avere coraggio e ardire

come combattenti della propria guerra

per un noto programma di te.

Se ognuno fosse nessuno

ci sarebbero abbracci

non più spicchi di solitudine…

  (523)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag