Ombrato…

Il tempo è proprio ombrato

in un clima di niente

non è nulla di definibile

se non fosse segnale

…negli alberi colmi

di frutto giallo ed acre

in quei limoni rotondi

che l’estate è alle porte.

Piove ancora su noi

che portiamo nelle ossa

tutta l’umidità dell’inverno

che ha inferto un freddo piovoso

a cui non eravamo abituati.

Effetto serra…buco dell’ozono

ecco che si sconta

tutto ciò che abbiamo considerato

…poca cosa

quando ora è quel che è

…un clima impazzito

che ci rende nervosi e strani

con la testa imballata

e…la noia del mai fine

…della pioggia costante.

Improvvisa arriverà la calura

e diremo pure nel lamento

…è troppo caldo

…è arsura…non se ne può più.

Mai contenti…mai coerenti

piangeremo di scontentezza

perchè mai ci ricordiamo

…l’inutilità del lamento. (343)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag