Il peso gonfio…

Nuvole gonfie di tempaccio

sono a guardia della terra

come se fossero guerrieri

pronti a muoversi d’attacco

al segnale d’inizio

d’un temporale denso

…di fulmini e saette

come fosse inverno pieno

e mai primavera inoltrata.

Il tempo è impazzito

e pure gli uomini lo sono

presi da distraenti modi

di concepire la vita stranamente

all’insegna del superfluo

e mai della profondità emozione.

Il tempo è piangioso

e pure gli uomini lo sono

in quella solaggine individuale

che porge il cruccio di pesante

come se si trasportasse addosso

il peso di dolore d’anima

che è fardello troppo grande

in quella sensazione d’esser soli

in cui ognuno porta il segno

come una ferita che piange

insieme al tempo impervio

gonfio di tristezza e lacrima

come il mondo addormentato

che nel tentativo di svegliarsi

s’accorge quanto è stato errore

non aver usato l’oltre in tutto…

  (306)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag