Piccini imparano…

Sterpi ancora spoglie

si riflettono nel peso

…d’uccellini altelenanti

che giocano a rincorrersi

quasi che…quella loro natura

così birichina di felicità

esplodesse nonostante

il ritmo diverso dell’intorno.

Piccini imparano a volare

nei tentativi strani

di cadere e rimbalzare ancora

in quella testarda decisione

d’imparare ad ogni modo.

Raccolti a gruppi canterini

volteggiano di suoni

nel domani che è in arrivo

trovandoli pronti e arditi

a riprovar prodezze.

Domani arriva ancora

nella fortuna d’esserci

quando nessuno dà peso

alla strana consueta abitudine

di…non notare nemmeno

che l’esserci…è, vita

che l’esserci… è quel caso

che…non è caso ma realtà

quando dentro tutto è…morte

in un rincorrere la sorte

che un motivo ci dev’essere

perchè esserci è ancora…

  (1867)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag