L’albero come i pensieri…

L’albero ondeggia

come i miei pensieri

disturbati dal comune modo

di porgere a se stessi

quel poco di serenità

quando hai cercato

…dentro te

le risposte della vita

del senso…dei perchè

e sembra che hai trovato

…attraverso la pace

la magia di vivere.

L’uniformarsi all’uguale

è perdere se stessi

…la parte migliore

perchè sempre i pensieri

…bussano a chiedere

…bussano per sapere

e allora quando è lì…la risposta

che ti consente di star bene

per quel devi

…uniformare la mente

per quel devi

…agire come un clichè

come una fotocopia d’altro

che poi…non t’appartiene.

Credo perciò in tutto ciò

che la ricchezza d’ognuno

sia proprio quell’esser unico

ed il bello è che così

la diversità ci rende senso

e…rispettarla è un altro tasto

dolente perchè…non si è mai rispettati.

  (485)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag