Dubbio…

Amare senza raziocinio

è un compito arduo

per l’insoddisfazione

…quel non poter esprimere

che…silenzio.

E’ un silenzio

non supportato

non motivato

non usuale.

Accetto la libertà

quella che fa scegliere

ma ogni volta

subito dopo

è non sapere nulla.

Tenerti dentro

come una gioia

come se la inventassi

per te…inventi

quel che non c’è

quel che c’è

…sparisce così

accarezzando pensieri

quelli delle visioni

come un sogno

che allorchè ti svegli

non c’è più…è sparito

e ti rimane il pianto

e ti rimane angoscia

e il dubbio se il sogno è vero

e se tu sei vero o sogno… (229)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag