Il canto della sera…

Il venticello al tramonto

muove le foglie arse

da una giornata calore

che ha reso l’attesa

…quella della sera

una piacevolezza

specie quando quest’aria

nella sottigliezza lieve

circonda persino foglie.

Il canto della sera

…è solo densità

che sembra distendersi

nell’anima paciosa

di fronte e…al cospetto

dell’Universale spianato.

Il corpo gode frescura

la mente s’appiattisce

il cuore poi…si bea

sembrando tutto equilibrio

in completa armonia

tu…io…il mondo

nella magia d’un attimo

c’apre solo una sorta

…di pietà pietosa

verso la cattiveria

verso l’indifferenza

verso la pochezza

verso il vuoto.

In quel pieno interiore

c’è il canto personale

nel grazie d’energia regalata

con una semplicità

da quel sottile venticello…

  (1072)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag