L’udire bussare…

Quando…io penso

e vedo…e ascolto…e sento

…l’immenso parlante

che non dà lacrima

ma gioia d’un possesso

…io riesco a sentire

quella dimensione altra

che…possediamo tutti

e che…per mille motivi

non riesce a bussare

alla porta d’ognuno.

E’ un bussare invisibile

che ascolti se vuoi

che vedi se vuoi

e…quanto si perde

nel far finta d’esser ciechi o sordi.

E’ un far conti con altro

col perch? dei sensi personali

col come riuscire a sognare.

In quella realtà d’ognuno

c’è il non sogno

c’è la paura impazzita

che tira gli istinti selvaggi

che tutti possediamo

per farne le regole d’automa

perdendo possibilità di credere

quanto ognuno può cambiare

quanto ognuno è speranza

quanto ognuno è sogno

non facendo male a nessuno

visto che è personale

…l’udire bussare.

  (475)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag