A fior d’acqua…

A fior d’acqua

si bagnano di lucentezza

dentro la trasparenza

nell’evidenza argentea

quando ancora l’alba

è la fine e l’inizio

d’un giorno da vivere.

Prenderne possesso

come l’ennesima opportunità

d’esser nel senso letterale

quel te stesso d’immagine

esteriore…interiore

nella profondità vita

è quella realtà vera

che dobbiamo trovare

come rabdomanti d’essenza

che circonda d’abbraccio

intessuta di profondità

che è lì…a toccare

che è lì…a chiamare

che è lì…a sussurrare

nei giochi d’esistenza

varietà infinita che cambia

nel turbinio incessante

di frazioni infinitesimali

che sono trascuratezza

che sono distrazione

in quella fuga che sembra

l’inseguimento al tuo fantasma

mentre sei vivo o morto…

  (396)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag