Nel lontano…

Tranquillità che è pace

…nei colori che affiorano

in uno specchio di mare

…dai piatti movimenti

d’una giornata nuova.

Appena appena si muove

quasi pigro di sè

a voler dire il riposo

oltre me…ascolto attenta

scorgendo quasi parole.

Ascolto il mio cuore

gonfio d’inappagato sentire

allorquando poggiando lo sguardo

mi perdo nel senso

…in maniera palese.

E’ il fruscio oltre le parole

oltre quella beatitudine d’altro

…viaggiando lontano

dove posso perdere

…dimensione reale

ed essere anch’io l’oltre di me.

Appago così il bisogno d’andare

…nel posto delle sensazioni

che sembrano dolci carezze

afferranti la poesia d’un attimo

che accompagna…così intriso

…la giornata che spunta

nel presagio del bello

ascoltando la sofficità

…di me appollaiata

ai margini quasi

d’un mondo più grande

dove dire…”io sono”…

  (398)

One thought on “Nel lontano…

  1. Thanks a bunch for sharing this with all people you actually realize what you’re speaking about!
    Bookmarked. Please additionally visit my web site =). We can have a link
    exchange contract among us

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag